Per offrirvi una migliore esperienza di navigazione il nostro sito utilizza dei cookies di tipo tecnico che non contengono informazioni personali o che possono identificare l'utente.
Se non intendete acconsentire all'uso dei cookie potete disabilitarne l'uso per questo sito. Alcune pagine potrebbero contenere plugin o collegamenti a siti esterni che contengono cookie
di profilazione su cui non abbiamo controllo. Per maggiori informazioni consultate l'informativa della privacy nell'apposita sezione.
Cliccate qui per chiudere permamentemente questo avviso

Istituto Comprensivo 20 Bologna

INDICAZIONI PER LA GESTIONE DELLE ASSENZE DEGLI ALUNNI

Logo Repubblica Italiana L’ISTRUZIONE
è l’arma più potente
che puoi utilizzare per
cambiare il mondo.

Nelson Mandela

Istituto  Comprensivo 20 Bologna

VIA DANTE, 3 40125 BOLOGNA  Telefono: 051/347890-051/302456 
 EMAIL: boic87900b@istruzione.it    PEC: boic87900b@pec.istruzione.it 

Codice Meccanografico: BOIC87900B | Codice Fiscale: 91360610371 | Codice Univoco Ufficio: UF5LHN

IBAN:  IT 31 Q 07072 02404 090000200046     |     BIC:  BAMAIT3AXXX

  Logo Repubblica Italiana

Logo Repubblica Italiana

INDICAZIONI PER LA GESTIONE DELLE ASSENZE DEGLI ALUNNI

Gentilissimi,

si pubblicano  di seguito chiarimenti circa la gestione delle assenze degli alunni, sia in caso di sospetto Covid, sia per altre ragioni, secondo le più recenti linee guida.

Il Dirigente Scolastico

Prof. Agostino Tripaldi

CASO A – SOSPETTO COVID A SCUOLA

Che cosa avviene se un alunno sta male a scuola e presenta i seguenti sintomi?

La scuola:

La famiglia:

avvisata dal referente scolastico CoVID-19,

Il pediatra:

 

1. Se l’alunno risulta positivo al test diagnostico per SARS-CoV-2

 

Attestazione per il rientro a scuola

Il pediatra, dopo la conferma di avvenuta guarigione, con l’effettuazione di due tamponi a distanza di 24 ore, l’uno dall’altro risultati negativi, rilascia una

 

2. Se l’alunno risulta negativo al test diagnostico per SARS-CoV-2

 

In caso di diagnosi di patologia diversa da COVID-19, la persona rimarrà a casa fino a guarigione clinica seguendo le indicazioni del PLS/MMG.

Attestazione per il rientro a scuola

Il pediatra o il medico curante redigerà una

 

CASO B – ALUNNO CONVIVENTE CON UN CASO ACCERTATO

Che cosa avviene se un alunno è convivente con un caso accertato?

Qualora un alunno fosse convivente di un caso accertato come positivo, ad esempio un familiare, su valutazione del Dipartimento di prevenzione:

 

CASO C – ALUNNO CHE STA MALE A SCUOLA, SENZA SINTOMI COVID

Che cosa avviene se un alunno sta male a scuola e presenta sintomi non riconducibili al Covid, ad esempio traumi sportivi, mal di denti, ecc.

I genitori vengono prontamente informati per il rientro in famiglia e/o l’intervento degli operatori sanitari. L’alunno indossa la mascherina chirurgica come da linee guida

Per sintomatologia NON riconducibile a CoVID-19, il PLS/MMG gestirà la situazione come normalmente avviene, indicando alla famiglia le misure di cura e concordando, in base all’evoluzione del quadro clinico, i tempi per il rientro in comunità. Come previsto dalla Legge regionale 16 luglio 2015, n.9 - art. 36 “Semplificazione delle certificazioni sanitarie in materia di tutela della salute in ambito scolastico” – non è richiesta certificazione medica per la riammissione alla frequenza scolastica, trattandosi di pratica inefficace e obsoleta, che toglie tempo all’attività di assistenza clinica ed educazione/informazione delle famiglie, che invece più opportunamente caratterizza il compito del PLS/MMG. In buona sostanza, non è richiesta certificazione medica né autocertificazione della famiglia, per il rientro a scuola di sintomatologie non riconducibili a CoVID-19.

 

CASO D – SOSPETTO COVID A CASA

Che cosa avviene se un alunno sta male a casa e presenta i seguenti sintomi?

 

Indicazioni:

 

CASO E – ASSENZA PER RAGIONI DI FAMIGLIA O DI SALUTE DIVERSE

Che cosa bisogna fare in caso di assenze per ragioni famigliari o di salute che non riguardano la sintomatologia Covid?

 

REFERENTI COVID

Chi sono i referenti Covid?

Plesso Scuola Carducci: ins. Maddalena Calabrese
maddalena.calabrese@ic20bo.istruzioneer.it
tel. 051 302456

 

Plesso Scuola Fortuzzi: ins. Maria Guerrini
maria.guerrini@ic20bo.istruzioneer.it
tel. 051 333655

 

Plesso Scuola Rolandino: prof.ssa Licia Giuliani
licia.giuliani@ic20bo.istruzioneer.it
tel. 051 584519

Come contattare i referenti Covid?

 

RACCOMANDAZIONI PER LE FAMIGLIE

 

Le indicazioni fornite sono tratte dai seguenti documenti

 

Indicazioni operative per la gestione di casi e focolai di SARS-CoV-2 nelle scuole e nei servizi educativi dell’infanzia, 21/08/2020

Nota congiunta USRER –D.G. Sanità E.R., Indicazioni operative per la riapertura delle scuole e per la gestione di casi e focolai di SARS-CoV-2 nelle scuole dell’Emilia-Romagna, 10/9/2020

Indicazioni per il rientro a scuola di casi di Covid-19 o altra patologia. Circolare 30847, 24/09/2020

 

[torna in alto]

Codice XHTML 1.0 Strict valido Codice CSS2 valido Conforme allo standard di accessibilitàWCAG 2.0 (Level AA) Soddisfa i nuovi adempimenti del Decreto legislativo n.33/2013